Yamaha XSR 125

Yamaha XSR 125: la “Faster Sons” per patente A1

A partire dalla stessa filosofia alla base delle XSR700 e XSR900, ecco la nuova Yamaha XSR 125. La nuda retrò pensata per i giovanissimi con la patente A1. Sotto le sovrastrutture che riprendo il design del resto della gamma “Faster Sons” di Iwata, infatti, c’è la base tecnica offerta dalla MT-125. In particolare, il telaio a diamante in alluminio e il monocilindrico bialbero da 11kW con fasatura variabile VVA in aspirazione (aggiornato all’Euro 5) sono gli stessi.

140kg
Peso in ordine di marcia col pieno

Cambiano invece alcune dotazioni ciclistiche. La XSR 125, infatti, all’anteriore sfoggia una forcella a steli rovesciati da 37mm (non regolabile) e un freno con disco da 267mm. Quest’ultimo è morso da una pinza flottante a due pistoncini. Il diverso avantreno comporta anche un leggero incremento dell’interasse rispetto alla MT (1.330mm, +5). Mentre il peso si attesta a 140kg col pieno e l’altezza della “old school” a 810mm.

Dal punto di vista della dotazione va invece segnalata la compatta strumentazione LCD, così come il faro anteriore a LED, nonostante l’aspetto sia quello di un classicissimo proiettore alogeno. Camicia a scacchi e risvoltini non inclusi nel prezzo, che per la Yamaha XSR 125 è di 4.499 euro.