A chi non è capitato di sentire la mancanza della propria moto una volta lontano da casa per le ferie? Nel mezzo della bella stagione, circondati da strade tutte da provare e costretti ad affrontarle in macchina: una tortura! Con Motohelp e il suo servizio “Vacanze in Moto”, però, è possibile relegare al passato certe sofferenze da smanettoni.

Stiamo parlando di un’azienda specializzata nel trasporto di mezzi a due ruote, con furgoni attrezzati specificamente per questo scopo, una percentuale di danni prossima allo 0 (il dato dichiarato è dello 0,08%) e una copertura degli stessi, fino a 2.000 euro, inclusa in ogni trasporto.

Proprio da questa esperienza è nata l’idea di un servizio dedicato alle ferie, che permette di farsi consegnare la propria amata a due ruote direttamente presso l’albergo o la casa vacanze in una data prefissata. Il risultato? La possibilità di godersi una vacanza all’insegna delle pieghe, risparmiandosi il trasferimento in autostrada o potendo arrivare a destinazione in auto con la famiglia.

Ma come funziona esattamente il servizio? Nulla di più semplice: basta fare un preventivo per il trasporto moto, comunicando il giorno di arrivo a destinazione in fase di prenotazione. Dopodiché Motohelp si occuperà di organizzare il tutto in modo tale da far sì che la moto sia già lì, pronta per essere guidata sin dal primo giorno di vacanza.

Per tutti i dettagli su Motohelp e sul servizio Vacanze in Moto, potete cliccare qui.

Condividi questo articolo: