Partnership Ducati e Shell, c’è il rinnovo per altri tre anni

Da una parte uno dei migliori produttori di lubrificanti al mondo, dall’altra alcuni dei motori più performanti della storia delle due ruote. Stiamo parlando di Shell e Ducati. La loro storia insieme è cominciata nel 1999 sul palcoscenico del campionato mondiale Superbike. Dopo quattro anni la famiglia Ducati Corse ha voluto Shell anche nella MotoGP. Oggi la collaborazione durata oltre vent’anni riceve un’ulteriore spinta: il rinnovo della partnership tecnica per altri tre anni.

La Partnership Ducati e Shell nella produzione in serie

La partnership tra Ducati e Shell prevede di portare avanti la progettazione di lubrificanti per motori ad alte prestazioni, con l’obiettivo di esaltare le performance delle moto Ducati. Shell manterrà inoltre il ruolo di fornitore di oli motore per il primo rifornimento di tutte le moto prodotte negli stabilimenti Ducati di Bologna, Rayong (Tailandia) e per la rete di Concessionari ufficiali Ducati in Italia, Francia, Germania, Regno Unito, Benelux, Spagna, Portogallo, Stati Uniti, Canada, Cina, Giappone e Australia. Si tratta di un grande attestato di stima verso la qualità degli oli Shell. Per scoprire quanto è importante usare il lubrificante giusto sulla vostra moto c’è il nostro speciale sull’olio motore.

Shell fornirà alla rete di concessionari Ducati l’olio motore Shell Advance Ducati e il Ducati Corse Performance Oil powered by Shell Advance. Quest’ultimo, lanciato nel 2023, è un perfetto esempio del successo di questa collaborazione. Nato dall’esperienza maturata nelle competizioni, il Ducati Corse Performance Oil Powered by Shell Advance può essere utilizzato sui motori Desmosedici Stradale e Desmosedici Stradale R di Panigale V4, Streetfighter V4 e Multistrada RS, che adottano la frizione a secco come primo equipaggiamento o come accessorio Ducati Performance. Questo lubrificante può essere adottato a partire dal primo cambio olio, consentendo di guadagnare fino a 3,5 cavalli al regime di potenza massima. Per chi vuole spremere il massimo dalla sua rossa di Borgo Panigale.