Kawasaki Z900RS Classic Edition

Kawasaki Z900RS: arriva la Classic Edition

Aspetto vecchia scuola e tecnica contemporanea: una formula molto in voga negli ultimi anni, seguita da praticamente tutte le Case con almeno un modello. E non c’è dubbio che la Kawasaki Z900RS, basata sulla sorella Z900 in quanto a telaio e motore, la interpreti con una certa classe. Ora però, pare che ad Akashi abbiano voluto sottolineare ancor di più l’ispirazione alla Z1 900 del ’72 presentando questa Classic Edition.

A caratterizzarla sono i loghi vintage sul serbatoio, il maniglione cromato per il passeggero e, soprattutto, lo scarico SC-Project Testanera. Quest’ultimo si distingue per i due terminali conici lucidati a specchio, palesemente disegnati pensando alla classica Z1. Tecnicamente, invece, viene tutto confermato: quattro in linea da 111cv, frizione assistita e antisaltellamento, telaio a traliccio in acciaio, freni anteriori con pinze radiali e traction control a due livelli.

E se il risultato dei nuovi tocchi estetici è sicuramente degno di nota, anche il prezzo è interessante. Fino al 30 settembre, infatti, la Kawasaki Z900RS Classic Edition (disponibile anche per la variante semicarenata Cafe) ha lo stesso prezzo della Z900RS standard (escluse le spese di montaggio del kit): dunque a partire da 11.790 euro.