Ducati Streetfighter V4 in azione
La Streetfighter V4 debutterà alla Pikes Peak il 30 giugno

Ducati Streetfighter V4: il debutto alla Pikes Peak

È praticamente dal giorno successivo alla presentazione al pubblico della Panigale V4 (cliccate qui per la nostra prova con la “sorellina” 959 Corse) che gli smanettoni di tutto il mondo, noi della redazione di SuperBike Italia compresi, fantasticano su una naked spinta dal Desmosedici Stradale. Ebbene, a quanto pare Ducati è molto vicina a trasformare in realtà i nostri sogni perversi con la Streetfighter V4.

Quello che vedete nelle foto, infatti, è il prototipo della nuda che riporterà in auge il nome Streetfighter su una moto di Borgo Panigale. D’altro canto, con un propulsore poderoso come il V4 bolognese da 1.103cc, il più classico nome “Monster” sarebbe stato decisamente stretto a quella che punta chiaramente a diventare la principale rivale della Tuono V4.

Debutto in gara

Oltretutto, per dimostrare da subito di che pasta è fatta la nuova creatura, Ducati ha scelto di non limitarsi a una banale presentazione statica. Al contrario, in contemporanea con la diffusione delle prime foto e del video (che potete vedere cliccando sul tasto play in alto), è arrivato l’annuncio della partecipazione alla Pikes Peak International Hill Climb. La celebrerrima cronoscalata si correrà il prossimo 30 giugno e in sella alla Streetfighter V4 ci sarà Carlin Dunne, vincitore nel 2018 su Multistrada 1260.

Per quanto riguarda i dettagli tecnici della moto, ancora non c’è nulla di ufficiale, ma osservando attentamente le immagini si possono cogliere diversi elementi interessanti: dalle sospensioni Öhlins ai freni Brembo top di gamma, dai cerchi forgiati al telaio di chiara derivazione Panigale. Senza contare quelle quattro, iperaggressive appendici aerodinamiche ai lati del radiatore. Resteranno anche sulla moto definitiva? Non è dato saperlo, ma per il resto le linee della Ducati Streetfighter V4 saranno senza dubbio estremamente vicine a quelle di questo prototipo.