BRT Motor Day - Cremona Circuit

BRT Motor Day: motori ed emozioni per giovani disabili

Una bella giornata di passione al Cremona Circuit lo scorso 20 luglio, in occasione della prima manifestazione BRT Motor Day organizzata dall’ASD Break Racing Team e dal suo presidente Vittorio Tarantini.

Lo scopo della giornata è stato quello di far provare le emozioni della pista e far vedere dal vivo moto e auto sfrecciare in un circuito vero ad alcuni ragazzi disabili dell’Unione Sportiva Portatori di Handicap di Carpi (MO).

Il programma della giornata è stato ricco di attività, iniziando con una dimostrazione di auto sportive, preparate dal Cantù Garage di Correggio, che con i loro piloti hanno messo di traverso i prototipi sul rettilineo del circuito, mettendo a dura prova lo stomaco del Sindaco di Correggio, Ilenia Malavasi, ospite speciale per l’evento e copilota in alcuni momenti dello show.

Al termine della dimostrazione auto, è stato il turno del freestyler Christian Sperandii e della SWOT Gang (con cui abbiamo collaborato anche per la nostra comparativa per l’elezione della miglior moto da impennata), i quali hanno eseguito diverse evoluzioni sul rettilineo di partenza: impennate, stoppies e tutti quei numeri spettacolari con cui Christian ci delizia ogni volta in sella alla sua CBR600 da Stunt. Inutile dire che l’esibizione ha esaltato parecchio i ragazzi di Carpi.

In seguito, i ragazzi dell’Unione Sportiva hanno visto con i propri occhi come si svolge una giornata di prove libere moto, con tanti smanettoni in pista a grattare saponette, bruciare benzina e gomme in compagnia di un ospite d’eccezione, Alex De Angelis, che ha partecipato con piacere a questa manifestazione, mettendo la sua esperienza in MotoGP, SBK e MotoE a disposizione di tutti i piloti, appassionati e curiosi che gli hanno rivolto tante domande durante la giornata.

Il BRT Motor Day si è concluso con un aperitivo nel ristorante Stradivari del Cremona Circuit, dove sono andate in scena anche le premiazioni e le chiacchiere finali. Il tutto in mezzo a tanti tanti bei sorrisi da parte di questi ragazzi che, grazie all’idea di Vittorio Tarantini, hanno potuto vivere una giornata di grandi emozioni.