Anche Arai rende conforme alla nuova normativa ECE R22-06 il suo casco top di gamma: quello che vedete nelle foto di questo articolo è il nuovissimo RX-7V Evo. Come tiene a specificare il costruttore, però, l’approvazione secondo la nuova omologazione – che prevede test ancora più stringenti, con più punti di impatto e una prova di rotazione – è solamente l’ultimo risultato di un lungo e continuo processo di sviluppo e miglioramento dei propri prodotti. L’RX-7V Evo, infatti, come tutti i caschi Arai, ancor prima dei test richiesti dalla rinnovata normativa, ha dovuto superare un rigido standard interno.

Questa è la filosofia dell’azienda giapponese, che viene seguita anche per la fabbricazione – rigorosamente a mano – dell’ultimo arrivato, il quale presenta una calotta esterna dalle classiche forme tondeggianti per cui Arai è nota, progettata per migliorare la capacità del casco di scivolare e deviare l’energia d’impatto. Un’altra caratteristica è la conformazione della calotta interna a densità differenziate, costituita da un unico pezzo.

Il nuovo RX-7V presenta inoltre un sistema di ventilazione più evoluto grazie ad alcune migliorie apportate alle canalizzazioni interne e anche un’ergonomia dei guanciali ottimizzata. Se, come pensiamo, mentre leggevate le righe precedenti la vostra attenzione è stata attirata più volte dalle immagini a corredo, potrebbe esservi utile sapere che le livree disponibili sono un’infinità, comprese quelle replica di molti piloti di SBK e MotoGP.

Casco Arai RX-7V Evo, in sintesi:

  • Omologazione ECE R22-06
  • Sistema di ventilazione evoluto
  • Migliore ergonomia dei guanciali
  • Ottimizzato per deviare e dissipare l’energia di impatto
  • Taglie disponibili: XS-XXXL
  • Grafiche speciali
  • Prezzo: €949 in monocolore; €1.119 le varianti con grafica

Dice Arai

“RX-7V Evo: l’ultimo modello Arai conforme alla nuova omologazione ECE R22-06. La serie Arai RX-7 è sempre stata il punto di riferimento in termini di tecnologia ai vertici del motociclismo mondiale. Realizzato a mano in Giappone da un’azienda a conduzione familiare gestita da tre generazioni di appassionati motociclisti, incarna il non plus ultra del know how Arai in termini di protezione, ventilazione, comfort e vestibilità. L’RX-7V Evo mantiene la sua posizione di vero punto di riferimento della protezione e come casco top di gamma all’interno della gamma Arai.”

Dice SuperBike Italia

“Da quasi settant’anni Arai costruisce a mano i propri caschi e li sviluppa con le tecnologie più evolute per proteggere la testa di noi smanettoni; tutto ciò rimanendo sempre fedele alla propria filosofia. Questo casco rappresenta un’ulteriore evoluzione dell’RX-7V, la serie top di gamma della Casa nipponica. Oltre ad alcune migliorie in quanto a ventilazione ed ergonomia, l’RX-7V Evo ha dalla sua la nuova omologazione ECE R22-06, che è un ulteriore sigillo sull’attenzione alla sicurezza che da sempre caratterizza il marchio. Presto lo proveremo per verificare i miglioramenti in termini di comfort, per quelli protettivi, invece, ringraziamo la più stringente normativa europea per aver già svolto il lavoro al posto nostro…”