Aprilia RS 660 limited edition bandiera Stati Uniti

Aprilia RS 660, arriva una limited edition!

Qual è il motivo per cui Aprilia ha creato una limited edition della RS 660 con livrea a stelle e strisce? Semplice: l’intenzione è quella di celebrare il primo importante traguardo ottenuto dalla sportiva di Noale di media cilindrata nel mondo delle corse. E nello specifico, questo è avvenuto nell’edizione 2021 della “Twins Cup” – campionato dedicato alle bicilindriche di media cilindrata incluso nel MotoAmerica, che è stata dominata proprio dalla RS 660 con ben dieci vittorie su tredici gare disputate. Ecco perché dalle parti di Noale hanno deciso di creare un’edizione limitata di 1.500 esemplari con carena arricchita dai colori della bandiera degli Stati Uniti.

Aprilia RS 660 limited edition: allestimento

Naturalmente non cambia solo la colorazione. La media carenata di Noale presenta infatti caratteristiche e dotazioni derivate dal mondo racing. Per prima cosa, abbiamo un affilato copricodino monoposto che sostituisce la sella del passeggero. Tuttavia, questa edizione numerata mantiene l’omologazione biposto, proprio perché la sella del passeggero è fornita a corredo della moto. Abbiamo poi un cupolino maggiorato, ma la vera chicca racing è la presenza di un software che permette di settare il quickshifter in configurazione rovesciata. Grazie a questa dotazione non serve sostituire alcun componente perché possiate usare il cambio come dei veri piloti del MotoAmerica – o quasi…

Sul serbatoio, infine, proprio dove si appoggia il mento quando ci si mette in carena, c’è uno scudetto che riporta la numerazione progressiva – fino a 1.500 – di questa limited edition della RS 660.